Governo in crisi. Dal 1994 è la quinta volta

Sembra destinata a concludersi l’esperienza di governo nata dalle ultime elezioni. Crvena Zvezda anticipa a chi non ha ancora letto il libro quali sono state le crisi di un’Italia senza Berlusconi.

1994: il governo D’Alema, sostenuto da una maggioranza esile, cade a dicembre quando Rifondazione Comunista sottrae il proprio appoggio all’esecutivo. Entrano in carica i “tecnici” guidati da Lamberto Dini

1998: il governo Prodi è il primo a cadere per un voto di sfiducia, grazie al mancato supporto di 65 senatori DS, 38 di Rinnovamento Italiano e 3 Popolari. Torna al governo D’Alema, sostenuto da una maggioranza di centro-sinistra.

2000: pesante sconfitta della sinistra alle elezioni regionali, D’Alema si dimette nella settimana successiva al voto lasciando spazio al governo interlocutorio di Giuliano Amato

2005: ancora crisi per D’Alema, ancora una volta in seguito ad una tornata fallimentare. In Lombardia e Lazio vince Alleanza Nazionale, in Piemonte e Veneto la Lega Nord, in Toscana e Puglia Rifondazione Comunista. D’Alema si dimette, ma mantiene l’incarico e riottiene la fiducia.

2008: in primavera, in seguito allo scandalo per la pubblicazione delle dichiarazioni dei redditi di tutti i cittadini italiani, il ministro Padoa Schioppa viene sfiduciato da Lega, Udeur, Alleanza Nazionale, Rifondazione Comunista, Italia dei Valori e 14 fuoriusciti dei DS. Tre giorni dopo si dimette il premier Prodi. Il governo viene affidato ancora una volta ai tecnici, presidente del consiglio è Mario Monti.

Advertisements

Celebration!

Image

Celebration!

E’ andato tutto bene. Nessun alieno è sbarcato sulla biblioteca.
Nella foto, gentile cortesia di Nico Ferrari, l’autore, l’editore ed un tavolino ricco di bevande e vettovaglie.
Grazie ancora per essere venuti.

Un marchettone non fa mai male

ImmagineMolti mi hanno chiesto come faranno a permettersi un libro del genere. So che c’è il mutuo, so che c’è la crisi, so che come Brunetta non riuscite ad arrivare a fine mese, ma dieci euri per Crvena buttateceli, no?

Scherzi a parte, per chi vuole aggiudicarsi una preziosissima copia del libro ci sono tre splendide modalità.

Milanesi!
Fino al 26 agosto sarò in città, poi parto e conto di stare almeno un anno in Svezia, per cui fino a quella data potrò darvi personalmente una copia del libro in città. Come? Scrivetemi sulla mia pagina Facebook (se non la conoscete, è Enrique Van Raikkonen)

Novesi e dintorni!
Poche storie, ci vediamo alla presentazione del 22 agosto, ore 18 in Biblioteca Civica a Novi Ligure

Everyone else!
Mandate la vostra richiesta a crvenazvezda081188@gmail.com e vi risponderemo rapidi come Bolt, il detersivo

Fresche fresche

Image

Fresche fresche

Ci siamo. Le copie sono stampate e pronte per arrivare dritte dritte fra i vostri acquisti letterari dell’anno.
Non sono finite però le notizie: la sorpresa è che il libro ha una prefazione e l’ha scritta Max Collini, voce dei leggendari Offlaga Disco Pax. Se uno ci pensa, non ci può credere.
Ci vediamo il 22 alla Biblioteca Comunale di Novi Ligure, ore 18.00. Ce l’abbiamo fatta